S. Geminiano, grande giornata ieri per i modenesi

Giornata di festa ieri per i modenesi, in onore del patrono San Geminiano. Una vera e propria invasione del centro.

Nel Duomo gremitissimo, dove si è rinnovata l’offerta dei ceri, l’arcivescovo monsignor Cocchi ha esortato la città a «formare i giovani ai valori autentici». Nonostante la giornata tipicamente invernale, le temperature sopportabili degli ultimi giorni hanno favorito l’affluenza dei visitatori. Tra le bancarelle, da Porta Bologna a Sant’Agostino, un flusso continuo ha caratterizzato l’intera giornata. Dai dolciumi alle superofferte, a trionfare sono stati comunque i portamonete per l’euro. Tutto si è svolto in maniera ordinata e tranquilla. I vigili urbani si sono limitati a svolgere un normale servizio di controllo. Solo un paio di sequestri per commercio abusivo e qualche denuncia per borseggio.