Smog: presto incontro Regione, Province e Comuni

In Emilia Romagna l’ inquinamento
atmosferico è in diminuzione, ma il presidente della Regione,
Vasco Errani, ha convocato per il prossimo 19 febbraio un nuovo
incontro con Province e Comuni per definire azioni di carattere
strutturale in grado di affrontare le cause alla radice.


Secondo la Regione, i provvedimenti antismog assunti nelle
scorse settimane dai Comuni capoluogo con il coordinamento delle
Province, insieme alle più favorevoli condizioni
meteorologiche, hanno infatti prodotto una sensibile riduzione
dei valori degli inquinanti, a partire dalle polveri sottili. Si
tratta di primi positivi risultati – sottolinea la Regione – che
vanno tuttavia integrati con iniziative utili a produrre effetti
più duraturi nel medio e nel lungo periodo. Per questo il
presidente Vasco Errani ha convocato un nuovo incontro a Bologna
con le Province e i Comuni capoluogo e di area vasta dell’
Emilia-Romagna. E’ il terzo incontro voluto dalla Regione per
promuovere provvedimenti coordinati su tutto il territorio
regionale. Tra i punti all’ ordine del giorno, i percorsi per l’
attuazione delle direttive europee sulla qualità dell’ aria, le
linee per la costruzione di un piano integrato di azioni sul
versante dell’ ambiente, del trasporto pubblico, della logistica
urbana e della mobilità, anche alla luce dell’ incontro tra il
Ministero dell’ Ambiente, le Regioni e una rappresentanza di
Comuni e Province (in programma il 14 febbraio a Roma), e la
prosecuzione delle azioni nel breve periodo per la gestione
degli episodi acuti.