Auto metano e gpl: siglato accordo

Approvato il protocollo d’intesa nell’area dei 4 Comuni del distretto ceramico (Sassuolo, Fiorano, Formigine, Maranello) per incentivare la conversione delle auto, non catalizzate e immatricolate dal 1988 al 1992, con impianti a gas metano o Gpl. L’accordo è stato stipulato tra i Comuni e le Associazioni di categoria.

Grazie all’ accordo, i cittadini potranno beneficiare di incentivi comunali per complessivi 361,52 euro (L.700.000).
I cittadini interessati devono recarsi presso un’officina che ha aderito all’iniziativa che applicherà subito lo sconto in fattura. I Comuni contribuiranno con 206,58 euro (L. 400.000) per ogni auto alimentata a benzina che venga convertita. A ciò va aggiunto un ulteriore ribasso di 154,94 euro (L. 300.000) praticato dalle officine autorizzate. Infine altri 52 euro (L.100.000) di “buoni carburanti” verranno consegnati ai cittadini da utilizzare presso i distributori che hanno aderito all’iniziativa.