Sassuolo: numerosi interventi su impianti scolastici

Fra la fine del 2001 e l’inizio del nuovo anno, approfittando anche del periodo di vacanze natalizie, sono stati effettuati numerosi lavori di manutenzione e adeguamento nelle scuole sassolesi. Gli interventi sono serviti a migliorare la fruibilità degli edifici per alunni e insegnanti, a sostituire elementi usurati o guasti, a rendere conformi alle normative gli impianti.


Alla scuola materna S.Agostino sono state installate tende alla veneziana nelle aule.
Alla scuola media Primo Levi è stato adeguato l’impianto elettrico in alcuni locali della palestra. Sono state sostituite sette porte. A breve si provvederà all’adeguamento degli impianti termo-idraulici.
All’asilo nido Parco un’opera importante ha riguardato la sostituzione dei vetri con pannelli di bachelite, intervento concluso nel dicembre scorso. E’ stato anche ripristinato e verificato l’impianto antintrusione.
Alla scuola materna Rodari è stato adeguato un tratto dell’impianto idrico sanitario.
Alla scuola materna Calvino sono stati sostituiti alcuni gruppi miscelatori.
Al nido San Carlo è stata ritinteggiata la dispensa. E’ stata anche realizzata la recinzione di protezione dell’accesso centrale termica
Alla scuola elementare Carducci si è provveduto al rialzo della ringhiera in una scala secondaria ed è stato rifatto il pavimento dei bagni.
Sono stati infine presentati all’azienda Usl i piani di sicurezza e smaltimento del cemento-amianto in diverse strutture.
Nei giorni scorsi il vicesindaco Pistoni e i responsabili dell’ufficio tecnico hanno svolto un sopralluogo in tutte le scuole interessate dai lavori e incontrato i rispettivi presidi e direttori didattici. La valutazione delle opere, la cui programmazione parte con i primi lavori nel 1998, è stata valutata positivamente. Gli interventi sugli edifici scolastici sassolesi continuano con rinnovato impegno. Per il 2002 sono stati stanziati circa 2 miliardi di lire (1 milione e 32mila euro).