Modena: buche per il gelo, via agli interventi

Come purtroppo prevedibile, le forti piogge di questi ultimi giorni, dopo il lungo periodo di freddo e gelo che ha caratterizzato questo inverno, con i conseguenti massicci spargimenti di sale, hanno evidenziato numerosi problemi al manto stradale in diversi tratti della tangenziale di Modena e su altre strade di grande percorrenza come la via Emilia.

In attesa di un intervento organico di rifacimento del manto sul tratto di propria competenza della tangenziale, già programmato per il 2002 dall’Amministrazione comunale per un importo complessivo di 2 miliardi, da oggi squadre di pronto intervento inizieranno comunque una serie di lavori volti eliminare le buche più pericolose. L’amministrazione ha sollecitato anche l’Anas, per quanto riguarda il tratto di sua competenza sempre della tangenziale, quello che dall’altezza del Canaletto arriva sino all’inizio della Modena-Sassuolo, ricevendo assicurazione che, anche li, già da oggi sarebbero partiti lavori di sistemazione delle buche. L’Amministrazione comunale, nel ricordare che gli interventi di emergenza in corso di attuazione non vanno considerati come risolutivi nel lungo periodo (anche in considerazione dell’intenso e pesante traffico sulle principali arterie), invita comunque gli automobilisti a guidare con prudenza nei tratti in questione.