Modena: in licenza premio violenta una giovane

Brutale vendetta di un albanese condannato due anni fa per sfruttamento della prostituzione. Uscito dal carcere per una licenza premio, ha violentato la ragazza che due anni prima lo aveva mandato in galera.

A tre mesi dalla scarcerazione definitiva per aver scontato la pena, ha rapito e violentato la ragazza che circa due anni fa lo aveva denunciato per sfruttamento della prostituzione, facendolo condannare e finire dietro le sbarre. La giovane, che nel frattempo era riuscita a farsi una vita nella legalità,
è stata avvicinata dall’uomo l’altra sera all’uscita dalla casa dove lavora come baby sitter. L’albanese l’ha caricata a forza sull’auto, portandola a casa sua dove l’ha stuprata. Il fatto è accaduto sotto gli occhi di testimoni che hanno segnalato l’accaduto alla polizia. In poco tempo l’uomo è stato rintracciato, tardi però per evitare la violenza sulla ragazza.