Modena: nidi e asili studiati da danesi e svedesi

Danesi e svedesi studiano il “modello modenese” dei servizi rivolti a bambini e ragazzi in vista di scambi culturali di insegnanti sull’integrazione nel campo dell’handicap e di progetti comuni nell’ambito delle iniziative finanziate dall’Unione europea.

Una delegazione del comune danese di Nykobing-Rorvig, guidata dal sindaco Vagn Ytte Larsen, e una delegazione del comune svedese di Hassleholm, guidata dal direttore generale Per Hildingsson, hanno visitato, tra venerdì e sabato, la scuola dell’infanzia e il nido Edison, la scuola elementare Leopardi, il maternage che si trova presso il nido Cividale e il laboratorio d’arte di Palazzo Santa Margherita. Nel corso dei due giorni, le delegazioni hanno incontrato dirigenti del Comune di Modena e sono state ricevute sabato mattina nella Sala di Giunta del Palazzo comunale dall’assessore all’Istruzione Morena Manfredini.