Anche a Reggio Emilia targhe alterne nel week end

Per il secondo giorno consecutivo le polveri fini (PM 10) hanno superato a Reggio Emilia il livello di allarme. Pur mantenendosi entro la soglia di attenzione, risultano elevate anche le concentrazioni di particelle sospese. Pertanto, sabato 2 e domenica 3 marzo, a Reggio Emilia sarà istituita la circolazione dei veicoli a targhe alterne su tutto il territorio comunale e in particolare nei centri abitati.

A differenza di Modena, l’orario di limitazione è esteso nella fascia oraria compresa tra le 7.00 e le 19.00. Sabato 2 potranno circolare i veicoli con targa pari, domenica 3 i veicoli con targa dispari.

Il provvedimento sarà applicato secondo le stesse modalità già adottate nelle scorse settimane, con 7 corridoi di attraversamento del territorio cittadino aperti a tutti veicoli indipendentemente dalla targa ed esenzioni confermate, tra gli altri, per i veicoli privati che trasportano bambini che frequentano nidi e materne (limitatamente al percorso casa-scuola), per i mezzi con almeno tre persone a bordo (car pool) e per le auto alimentate a gpl o a metano. Non saranno riconosciute valide le certificazioni per i percorsi casa-lavoro inferiori ai due chilometri.