8 marzo: italiani spenderanno 51mln euro in mimose

Gli italiani spenderanno circa 51
milioni di euro per regalare mimose in occasione della festa
della donna. L’8 marzo saranno offerti al gentil sesso ben 11
milioni di mazzetti, i cui prezzi variano ovviamente a seconda
del tipo di confezione scelta.


Un mazzetto di piccole dimensioni costerà fra l1,55 euro ed
i 2,58. Per una confezione media, rileva la Coldiretti, dovranno
invece essere sborsati fra i 2,58 ed i 5,16 euro. Per un
mazzetto grande si parte, invece, da un minimo di 5,16 euro per
arrivare a 7,72.
La mimosa è divenuta simbolo della festa della donna nel
1946. Anche se debole all’apparenza, è un fiore molto forte e
proprio la forza ӏ una delle prerogative attribuite a tutte
le donne. ”La mimosa esprime al meglio -sostiene la Coldiretti- la personalità della donna. Anche se all’apparenza sembra
molto delicata, la mimosa è un fiore molto forte, prerogativa
spesso attribuita a tutte le donne. La mimosa è simbolo di
autonomia e forza”.
Gli 11 milioni di donne che riceveranno la mimosa dovranno
usare alcune attenzioni per conservare il più a lungo possibile
l’omaggio ricevuto. ”Per conservare al meglio le mimose –
suggerisce la Coldiretti – è necessario porle in vasi pieni
d’acqua, collocati in piena luce, Prima di immergere gli steli,
però, è opportuno tagliarne un pezzettino”.