Reggio E.: non paga il pizzo gli incendiano il locale

Un incendio, sviuppatosi nella notte, ha completamente distrutto a Reggio Emilia un locale notturno, l’Amnésia. I carabinieri non hanno dubbi sulla natura dolosa del rogo, provocato da liquido infiammabile immesso attraverso gli aspiratori dell’aria.


Il titolare, Luigi Bertozzi, ha poi raccontato di essersi rifiutato di pagare le tangenti che gli erano state chieste. Al momento dell’incendio il locale era chiuso. L’allarme è stato dato verso le 4 da un camionista di passaggio che ha visto uscire del fumo.