Modena: polveri in calo ma per ora non basta

L’aria torna ad essere respirabile ma le targhe alterne per i fine settimana di marzo restano confermate. Infatti, il brusco abbassamento della concentrazione delle micropolveri, non è bastato a convincere l’amministrazione provinciale a fare marcia indietro almeno per domani e domenica.


Mentre martedì i valori hanno superato in tutte e tre le centraline la soglia di attenzione (40 microgrammi per metro cubo d’aria) arrivando a 66 in via Nonantolana, 51 in piazza XX Settembre e 61 a Carpi, mercoledì la situazione è nettamente migliorata (rispettivamente 29, 33 e 38). L’unico dato che potrebbe preoccupare è, per il momento, quello di Carpi perchè è al limite del limite.
La definitiva conferma delle limitazioni al traffico per questo secondo week-end di marzo, si avrà quindi soltanto oggi e si baserà sulla valutazione dei dati che Arpa fornirà alla Provincia questa mattina.
Tra l’altro, le previsioni meteo non prevedono per i prossimi giorni precipitazioni, almeno in pianura.