Modena: audizione su nuova legge riforma welfare

Sono invitati i sindaci, gli operatori dei Comuni e delle strutture socio-sanitarie, ma anche i sindacati e i responsabili del mondo del volontariato e della cooperazione sociale. E’ anche a loro, infatti, che si vuole rivolgere la commissione regionale Sicurezza sociale, presieduta da Graziano del Rio, con l’audizione in programma domani, lunedì 11 marzo, alle 9,30, nella sala del Consiglio provinciale a Modena.

L’incontro, convocato in collaborazione con l’assessorato provinciale alle Politiche sociali e delle famiglie, ha l’obiettivo di presentare il progetto di legge di riforma del welfare regionale che definisce norme “per la promozione della cittadinanza sociale e per la realizzazione del sistema integrato di interventi e servizi sociali”.

“E’ una buona occasione per approfondire la conoscenza di una normativa che rappresenta la prima riforma dell’assistenza di una regione italiana e sarà decisiva per il settore – spiega l’assessore provinciale Giorgio Razzoli – ma anche per offrire pareri, suggerimenti e indicazioni in una fase nella quale si può ancora intervenire per migliorare il testo, magari sulla base dell’esperienza delle definizione dei piani di zona in corso proprio in queste settimane”.

L’iniziativa fa parte di un ciclo di udienze della commissione regionale che si sta svolgendo in ogni provincia. Nel pomeriggio, infatti, l’appuntamento è alla Camera di commercio di Reggio Emilia. Altri incontri si sono già svolti a Rimini e a Forlì.