Chiuse per 3 mesi “Le Scuderie” di Spilamberto

La commissione provinciale di vigilanza sui locali di pubblico spettacolo, che si è riunita presso la Prefettura di Modena, ha imposto la chiusura per tre mesi alla discoteca “Le Scuderie” di Spilamberto.


Motivo della sospensione della licenza: l’ eccessivo affollamento del locale. L’8 marzo scorso, festa della donna, ben 3500 persone sarebbero entrare nella discoteca, la cui capienza massima è di 650 persone.
Il super affollamento avrebbe provocato alcuni malori fra i presenti. Sono intervenute ambulanze del 118, che hanno prestato soccorso alle persone svenute. Sul posto anche un paio di pattuglie dei carabinieri della stazione di Spilamberto e Modena, che hanno sorvegliato gli ingressi dal locale. La gente ha dovuto rassegnarsi a mettersi in fila per uscire, con la stessa pazienza con cui aveva poco prima fatto lunghe code per entrare.
L’accaduto ha destato molto allarme, tanto che il prefetto di Modena, Italia Fortunati, ha ritenuto opportuno riunire ieri il comitato provinciale per l’ordine e la sicurezza pubblica, con la presenza del presidente del sindacato italiano locali da ballo di Modena ed un rappresentante della consulta degli studenti. Nell’incontro si è stabilito, proprio affinché non si ripetano episodi simili, di intensificare l’attività di controllo, anche con la collaborazione dei vigili urbani.