La musica veloce aumenta rischio di incidenti

Ascoltare musica veloce mentre si
e’ alla guida di un’auto aumenta i rischi di incidenti. A questa conclusione sono giunti dei ricercatori israeliani secondo uno studio pubblicato oggi dalla rivista scientifica britannica ‘News Scientist’.

I ricercatori dell’universita’ Ben Gurion hanno usato un simulatore per testare gli effetti della musica sul comportamento di 28 studenti, tutti provetti guidatori.
I brani scelti per l’esperimento andavano dalle ballate di George Benson a musica da discoteca in una gamma di tempi da 60 a 120 beat per minuto.
Quelli che guidando hanno ascoltato musica veloce hanno avuto una percentuale doppia di incidenti di quelli che hanno ascoltato musica lenta.
E’ uno studio molto limitato, ma indicativo della necessita’ di approfondire le ricerche su tutte le distrazioni a cui sono soggetti gli autisti, dalle conversazioni sul telefonino al cambio del nastro dello stereo, ha commentato Roger Vincent, della societa’ britannica per la prevenzione degli incidenti.