Modena: rispetto per il sacrario di piazza Torre

Per il Consiglio comunale modenese l’uso di Piazza Torre, monumento di alto valore simbolico per Modena città medaglia d’Oro alla Resistenza, non può essere concesso a chiunque ma unicamente per manifestazioni che garantiscano il pieno rispetto dei valori testimoniati dai Caduti dell’antifascismo e della Resistenza.

Lo ribadisce una mozione votata all’unanimità dai presenti, con la quale si invita il Sindaco di Modena a rendersi garante di tale “doveroso rispetto, tanto più importante oggi – come in molti hanno sottolineato intervenendo nel dibattito – che più forte si fa l’esigenza di consolidare i percorsi della pace e della democrazia come valori universali e inalienabili”. Il documento
aveva tratto spunto da una manifestazione di estrema destra, che si era tenuta nel gennaio scorso proprio davanti al Sacrario della Ghirlandina.