Informazione sui farmaci: attivato numero verde

E’ attivo da lunedì 18 marzo il numero verde 800 170001 del telefono antidoping che funziona dal lunedì al venerdì (dalle 12 alle 14). L’iniziativa fa parte del progetto “Il tallone di Achille – come partecipare senza farsi male”, presentato nei giorni scorsi con testimonial d’eccezione Manuela Leggeri, atleta dell’Edison volley e capitana della Nazionale di pallavolo.


Alle domande degli sportivi risponderanno i medici della scuola di specializzazione in Farmacologia e Tossicologia dell’Università di Modena e Reggio Emilia, coordinati dal professor Emilio Sternieri, esperto di doping e consulente del giudice Guariniello.

Saranno fornite (se non subito, entro 24 ore via fax o e-mail) tutte le informazioni su farmaci, integratori e patologie connesse con l’utilizzo di sostanze dopanti. Il servizio si rivolge soprattutto ad atleti amatoriali, giovani atleti e sportivi delle categorie inferiori. “Sono questi i settori dove purtroppo si segnalano episodi preoccupanti di diffusione della pratica del doping – afferma Sternieri – accompagnati da una pericolosa sottovalutazione degli effetti di certe sostanze. Se assunti in dosi sbagliate e senza controllo medico, anche gli integratori possono provocare danni alla salute”.

Per rispondere anche alle domande più specifiche, i medici utilizzeranno un imponente “data base” elaborato negli Stati Uniti dove sono raccolti dati e notizie sui tutti i farmaci in commercio e sui prodotti derivati da erbe medicinali.

Il progetto “Il tallone di Achille” è promosso da Provincia e Comune di Modena, Azienda Usl e Policlinico, Università, Coni, associazioni sportive Uisp e Csi e dalla casa di cura modenese Villa Igea.