Modena: lunedì scioperano i dipendenti comunali

Indetto dal sindacato Cgil Funzione pubblica, domani, lunedì 18 marzo è in programma uno sciopero dei dipendenti del Comune di Modena.

A fronte della possibile astensione dal lavoro da parte delle maestranze interessate – dalle ore 9 alle ore 13 per chi svolge l’orario giornaliero e le prime quattro ore del turno per chi opera su turni – potranno determinarsi sospensioni o parziali riduzioni dei servizi, con la esclusione di quelli essenziali che saranno comunque garantiti. In particolare, saranno operativi gli addetti della squadra di turno per gli interventi di pronta reperibilità;. gli addetti ai servizi essenziali di pronto intervento e di polizia giudiziaria della polizia municipale; gli addetti agli uffici anagrafe e polizia mortuaria mentre per lo stato civile sarà garantita l’apertura solamente per le denuncie di morte. Chiusura totale, infine, per l’ufficio elettorale. Diverse fra loro le modalità di chiusura delle materne e dei nidi dove, a seguito delle decisioni organizzative assunte dai singoli comitati, si è proceduto ad informare le famiglie interessate con soluzioni comunicative dirette.