Modena: spaccio, nei guai giovane 17enne

Ha solo 17 anni, di buona famiglia, studentessa modello, ma è coinvolta in un traffico di droga pesante: c’ è anche lei fra le tre persone arrestate per spaccio di droga dai carabinieri. Gli altri sono due immigrati clandestini nordafricani.


La ragazza è stata trovata in un blitz fatto in un appartamento di via Sigonio a Modena, che era la base operativa di due immigrati clandestini nordafricani, arrestati nella stessa casa dove sono stati trovati 100 grammi di cocaina confezionati in ovuli, oltre a bilancini di precisione per il confezionamento delle dosi.
A Sassuolo, invece, è tornato nella rete dei carabinieri un giovane già noto alle forze dell’ordine: Simone Bertoni, sassolese 23enne, “pescato” dai carabinieri del Nucleo radiomobile che lo hanno trovato con 2 grammi e mezzo di cocaina, suddivisa in tre porzioni. Dopo perquisizioni veicolari e domiciliari, che hanno portato al sequestro di un assegno da 500 euro, per il giovane sono scattate le manette.