Ucciso a Bologna l’economista Marco Biagi

Biagi, 50 anni, è stato ucciso a colpi di arma da fuoco ieri sera, davanti alla sua abitazione nel cuore del centro storico di Bologna, a pochi passi da piazza Maggiore. Non ci sono ancora elementi per dare
un’ attribuzione precisa all’ omicidio, ma la
pista ”prevalente” è quella del terrorismo. Lo stesso Ministro dell’ Interno, Scajola, ha affermato che nelle indagini sul delitto è al lavoro l’ antiterrorismo.

Nato a Bologna nel 1950, Biagi
era professore di dirito del lavoro nell’ Università di Modena
ed era consulente del ministro del Welfare, Roberto Maroni. Biagi
era uno degli autori del ”libro bianco sul lavoro” del
Ministero. Era anche collaboratore del ”Sole-24 ore”. Di
recente aveva scritto, insieme a Tiziano Treu, un libro sulle
politiche del lavoro.