Biagi: documento di rivendicazione su sito Internet

Un documento di 26 pagine di
rivendicazione dell’omicidio di Marco Biagi, a firma delle
Brigate Rosse per la costruzione del Partito Comunista
Combattente, è stato pubblicato stamane dal sito internet Caserta24ore.
Gli esperti dell’anti-terrorismo giudicano “attendibile” la rivendicazione dell’attentato.

La rivendicazione dell’attentato
all’economista Marco Biagi è stata inviata anche agli indirizzi
internet di alcuni sindacati e sedi di partito.
A quanto si apprende il documento è giunto,
agli indirizzi internet della Cgil, della Fiom, nelle sedi di
alcuni partiti politici e di alcuni centri sociali.

Ad un primo esame, il linguaggio e il contenuto del volantino
sembrano convincere gli investigatori sulla veridicità del
documento. Gli esperti dell’anti-terrorismo non escludono
inoltre che il documento di 26 pagine possa essere collegato
alla telefonata giunta ieri al ‘Carlino’ di Bologna che, oltre a
rivendicare l’attentato, annunciava successivi contatti.