Pasqua: il calendario reggiano

Festività tra fiere, proposte sportive e avvenimenti in appennino:

Tra gli appuntamenti di
Pasqua e Pasquetta nel reggiano spiccano tre manifestazioni di grande tradizione. Da sabato a lunedi’ a Cavriago (RE) si rinnova l’ appuntamento con la 198/a Fiera del bue grasso, mostra enogastronomica, di antichi mestieri e stands gastronomici.

Per gli appassionati di auto da competizione, lunedi’ dell’ Angelo a Ciano d’Enza – Rossena di Canossa, e’ invece in programma lo Slalom dei castelli matildici – XV Edizione, prova valida per il Campionato Italiano di Slalom. E’ porevista una corsa automobilistica su strada in tre manches, per un percorso di Km. 3,5 da Ciano d’Enza a Rossena.

Sempre il 1 aprile nella bassa reggiana a Gualtieri si corre poi la PASQUETTA SPORTIVA – gara podistica non competitiva di Km. 5 e Km. 12 – partenza ore 9,30 in piazza Bentivoglio; e si aggiunge la seconda ‘10000 della Pasquetta’, gara podistica competitiva di Km. 10, con partenza della gara femminile alle 13,30 in piazza Bentivoglio e della gara maschile alle 14,30 in piazza Bentivoglio.

Il 7 aprile, a Vetto d’Enza e’ quindi in programma la tradizionale discesa in canoa. Le gare, che hanno rilevanza internazionale, si svolgono lungo il fiume Enza per un percorso complessivo di circa 4,5 Km., con difficolta’ di 2/o e 3/o grado superiore. Vi partecipano ogni anno sportivi provenienti da ogni dove. La manifestazione infatti richiama migliaia di appassionati ed il percorso di gara si snoda da Lido di Vetto al frantoio di Cantoniera.

Per gli amanti dello sci sono ancora aperte le piste di Cerreto laghi (il primo aprile sono in programma i Campionati provinciali di Reggio Emilia di sci alpino) e gli impianti di risalita di Febbio.

Il piu’ classico tra gli
itinerari pasquali nel reggiano e’ quello che porta alla ‘Pasqua ne’ Monti’.
Il Comune di Castelnovo ne’ Monti, con i comuni di Carpineti, Casina e Vetto, il contributo della Provincia di Reggio Emilia e il patrocinio della Comunita’ Montana dell’ Appennino Reggiano, organizza la VII edizione di Pasqua ne’ Monti. Sono giorni di festa all’ aperto nelle strade e piazze del centro storico per celebrare la Pasqua e l’ inizio della primavera.
Gia’ questa sera nel Centro Storico di Castelnovo ne’ Monti prende il via il programma con ”Una passione d’amore”, sacra rappresentazione con i bambini e le loro famiglie.
Venerdi’, alle 16.30 nelle palestre di Castelnovo, Casina e Carpineti si giochera’ il ‘6/o torneo nazionale giovanile di pallavolo femminile Appennino Reggiano’ (Finali domenica 31 marzo).
Sabato a partire dalle 9.00 sara’ poi allestito il tradizionale Mercato di Pasqua e dalle 10.00 alle 13.00 nel Centro Storico si disputera’ il tradizionale ‘Scusin’, a tozzare l’ una contro l’ altra variopinte uova colorate, e a seguire il gioco della piastra. Alle 17.00, al Centro Culturale, si avra’ poi l’ inaugurazione della mostra di cartoline d’ epoca ”Saluti da Castelnovo ne’ Monti”, con concerto del Coro di Bismantova (prosegue fino al 21 aprile).
Ancora in programma, alle 21.30, a Felina presso il Parco Tegge serata danzante con l’ orchestra Castellina Pasi, e alle 22.30 alla Pietra di Bismantova escursione in notturna e vin brule’.
Nella mattinata di Pasqua di nuovo ‘Scusin’ a base di uova colorate e giochi vari a Castelnovo ne’ Monti, a Carpineti, a Vetto e a Marola. E nel pomeriggio alle 15.00 ancora a Castelnovo ‘Il Caffe’ nella piazza’, distese all’ aperto con musica e torte di Pasqua, e per tutti ‘Arte in strada dal Ferrara Buskers Festival’, con giocolieri, acrobati, clown e mangiafuoco.
Lunedi’ dell’ Angelo dalle 9.00, a Castelnovo e Felina, Shopping e mercato di Pasquetta, e dalle 11.00 ‘Con Gusto’, assaggio di prodotti tipici locali. A sera, infine, alle 21.00 a Castelnovo Concerto per violino e fisarmonica ‘Nuove Armonie’.