Banche de tempo sul sito della Regione

Le banche del tempo sbarcano su Internet: l’occasione è offerta dalla regione Emilia Romagna che mette a disposizione il suo sito per creare una rete tra le 35 banche del tempo attive in Emilia.

Le offerte e le richieste di disponibilità dei singoli utenti sono raccolte, attraverso la rete, nella banca scelta sul territorio regionale, che contatterà l’utente e aprirà per lui un conto corrente del tempo, dove verranno registrate tutte le prestazioni offerte e ricevute. L’obiettivo è quello di allargare la fascia di utenza di un servizio ancora poco conosciuto ai navigatori di Internet, coinvolgendo soprattutto giovani e studenti.

“La regione intende sostenere le esperienze nate sul territorio – ha sottolineato l’assessore alle politiche sociali, Gianluca Borghi – prima di tutto dando alle banche del tempo maggiore visibilità e offrendo loro uno strumento per rendere più snello l’accesso al servizio”. Al nuovo servizio si accede dal sito della Regione.