Incontro a Sassuolo sulla certificazione ”Emas”

“Il percorso per l’acquisizione della certificazione ambientale per le imprese del distretto ceramico sta procedendo positivamente”. Lo ha affermato Ferruccio Giovanelli, assessore provinciale all’Ambiente, al termine dell’incontro, che si è svolto giovedì 4 aprile nella sede di Assopiastrelle a Sassuolo, al quale hanno partecipato i rappresentanti di enti e imprese.

La riunione era stata convocata dalla Provincia di Modena per fare il punto sulle procedure per l’acquisizione della certificazione europea Emas da parte delle imprese ceramiche.
Oltre agli amministratori di Regione, Comuni e Province di Modena e Reggio Emilia, hanno partecipato all’incontro anche una trentina di rappresentanti delle principali imprese ceramiche e di diversi enti e associazioni.

Nel suo intervento Vittorio Boraldi dell’Arpa di Modena ha anticipato alcuni temi contenuti nello studio tecnico sulle criticità ambientali del distretto ceramico che fa parte del percorso della certificazione Emas.

Giuseppe Bianchi, presidente della sezione Emas Italia, ha chiarito quali sono i vantaggi per le imprese che ottengono la certificazione Emas, mentre i rappresentanti del gruppo ceramiche Marazzi, gruppo Iris e Sacmi impianti hanno illustrato alcune esperienze innovative realizzate dalle imprese.