Lunedi Carlos Nunez a Modena

Carlos Nunez, lo spagnolo virtuoso della gaita, la cornamusa galiziana, terra’ il suo unico concerto italiano l’ 8 aprile a Modena, al teatro Comunale,
nell’ ambito della rassegna ‘L’ altro suono’.

Nunez, che presentera’ i brani di ‘Mayo longo’, il suo disco piu’ recente in cui propone un connubio sonoro tra tradizione galiziana, molto vicina a quella celtica, e le influenze della cultura mediterranea, dal 1989 collabora stabilmente con i
Chieftains, il popolare gruppo irlandese del quale e’ stato ospite in molte incisioni (tra cui la colonna sonora del film ‘L’ isola del tesoro’) e con cui e’ stato in tournee in tutto il mondo. Nunez e’ un artista stimato anche da musicisti di altri
generi che hanno voluto incidere con lui: e’ il caso, tra gli altri, di Roger Hodgson, il solista dei Supertramp che per lui ha scritto un brano, di Ry Cooder e Jackson Browne, cosi’ come delle cantanti Dulce Pontes, Luz Casals e Noa, Mike Scott dei Waterboys e della fisarmonicista irlandese Sharon Shannon.
Prima di ‘Mayo longo’, Nunez ha inciso altri due dischi: nel 1996 ‘Brotherhood of stars’, che in Spagna ha ottenuto il disco d’ oro e che l’ ha segnalato a livello internazionale, seguito
poi nel 1999 da ‘Os amores libres’.
La rassegna ospitera’ poi il 29 aprile il gruppo ‘Celtic procession’ con Jacques Pellen e Kenny Wheeler, e il 3 maggio Jan Garbarek.