Giustizia: Modena ha bisogno di potenziamento organico

”Il territorio modenese ha delle caratteristiche tali da rendere necessario un potenziamento di organico del Tribunale”. Lo ha detto il sottosegretario alla giustizia Michele Vietti dopo un incontro in mattinata con i rappresentanti dei diversi uffici del palazzo di giustizia di Modena.

Vietti, che era accompagnato dal ministro per i Rapporti con il Parlamento Carlo Giovanardi, ha ascoltato le richieste dei giudici sui problemi della giustizia in citta’, che riguardano soprattutto i tempi lunghi per il civile. ”Non posso promettere un potenziamento subito, ma il problema sara’ all’ attenzione del ministero – ha aggiunto Vietti.
Il sottosegretario ha parlato per quasi un’ ora con il presidente del tribunale Antonino Cavarra, con il capo della Procura Giuseppe Figurelli e con i presidenti delle sezioni panale e civile. Michele Vietti e Carlo Giovanardi sono poi partiti per Castelfranco Emilia per visitare la casa di lavoro destinata a trasformarsi in una struttura per tossicodipendenti, progetto che nei mesi scorsi ha fatto molto discutere.