”Capitali di rischio” convegno a Modena

Piccole imprese a caccia di capitali per potere crescere. E, forse, capitali di rischio disponibili al matrimonio. E’ questo il tema del convegno “Quali opportunità di venture capitale per le piccole imprese?” in programma domani, mercoledì 10 aprile, alle 15, all’aula magna ovest della facoltà di Economia dell’Università di Modena e Reggio, viale Berengario 51 a Modena.


Obiettivo dell’iniziativa, che fa parte del progetto “Intraprendere a Modena” promosso da Provincia e ProMo, è quello di verificare l’efficacia di “strumenti, intermediari e politiche pubbliche” nell’accompagnare lo sviluppo delle neo imprese e delle loro politiche di crescita soprattutto per quello che riguarda l’aspetto dei finanziamenti.

Al convegno partecipano rappresentanti delle associazioni di categoria, degli istituti di credito, dei consorzi fidi e delle società di intermediazione finanziaria e di venture capital. Introducono Morena Diazzi, assessore agli Interventi economici, ed Elisabetta Gualandri, direttore del dipartimento di Economia aziendale dell’Università.

Alla tavola rotonda, coordinata dal preside di Economia Andrea Landi, partecipano Arrigo Ghizzoni, presidente del consorzio fidi Cofim, Gianpaolo Molon, amministratore delegato Federconfidi servizi, Claudio Santovecchi, presidente LeonardoWeb group, Marco Bulgarelli, preisdente Coopfond, Adriana Zini, direttore di ProMo, Alessandro Vandelli, Banca popolare dell’Emilia Romagna, Andrea Angeletti, Gestielle, Massimiliano Naglia, Rolo finance.