Carpi: cinese sfrutta connazionali, denunciato

Un cittadino cinese di 31 anni, titolare di un’azienda di confezioni di Carpi, è stato denunciato dai carabinieri per sfruttamento di manodopera abusiva.

Durante un’irruzione, ieri, i militari hanno infatti scoperto sette lavoratori clandestini di nazionalità cinese, che sono stati accompagnati in questura per i necessari accertamenti.