Art. 18: 52% italiani contrario a modifiche

Piu’ di un italiano su due (52%)
appoggia lo sciopero di oggi proclamato dalle organizzazioni sindacali per contrastare la politica economica del governo. Sul fronte opposto, il 24% ritiene invece adeguate le politiche dell’esecutivo e il 21% propende per misure di protesta meno drastiche. E’ quanto emerge da un sondaggio nazionale dell’istituto di ricerche Swg.

La questione della modifica dell’articolo 18 proposta dal governo, secondo il sondaggio, divide il Paese: il 52% degli italiani si dichiara contrario alla proposta, a fronte di un 42% di favorevoli. L’indagine evidenzia inoltre come, lo scorso febbraio, fosse solo il 37% della popolazione a dichiararsi favorevole allo sciopero.
I piu’ vicini alle posizioni sindacali, in base al sondaggio, risultano i giovani: nel campione ‘under 34′, tanto l’adesione allo sciopero quanto la contrarieta’ alla modifica dell’articolo 18 superavano il 60%.