15 mln gli italiani in viaggio per ponti di primavera

Saranno circa 15 milioni gli italiani
che si concederanno qualche giorno di vacanza in occasione dei
prossimi due ponti di primavera. Secondo ‘Telefono blu’, 6,5
milioni di persone hanno scelto i giorni a cavallo del 25
aprile, mentre 8,5 milioni hanno invece preferito il primo
maggio.


Per il ponte della Festa della liberazione, Telefono blu
prevede una spesa media di 215 euro per due notti e mezzo. L’88%
sceglierà l’Italia, specie il mare con il 40%. Come
sistemazione, in testa l’albergo con il 34%, seguito dalla
seconda casa con il 16%, tenda 13%, parenti e amici 13%. La
stima sulla spesa totale è di 1.400 milioni di euro.
Volume d’affari più alto (3.000 milioni di euro) per il
secondo ponte di primavera: la spesa media sarà di 360 euro per
2,6 notti. Sale al 20% la percentuale di chi sceglie l’estero,
specie le grandi capitali europee (61%).
Quanto al mezzo di trasporto, il 70% sceglierà l’auto. Al
secondo posto il treno con il 18%, poi l’aereo con il 12%. Le
auto in movimento sulla strade italiane saranno complessivamente
7,5 milioni: 3 per il ponte del 25 aprile, 4,5 per quello del
primo maggio.
L’associazione, infine, ricorda qualche regola per evitare di
farsi rovinare la vacanza da brutte sorprese: controllare bene
il contratto d’acquisto del viaggio, confrontare almeno tre
preventivi, non acquistare on line con carte di credito.