Sassuolo: 25 aprile, proseguono le iniziative

Proseguono le iniziative per il “25 Aprile”; Infatti, dopo il tradizionale pranzo della Resistenza svoltosi presso il Circolo “Alete Pagliani” e che ha visto inoltre l’esibizione del coro delle Mondine di Barco e Bibbiano, tra i migliori della Regione, sono previste sino giovedì 25, altre iniziative di spicco.

Si tratta, infatti, della prosecuzione dei numerosi appuntamenti approntati dall’Amministrazione Comunale, con la collaborazione dei Circoli, delle Associazioni della Resistenza e delle scuole, in occasione delle celebrazioni per il 57° anniversario del “25 Aprile”, la data che simboleggia la conclusione della Lotta di Liberazione dal dominio nazi-fascista del nostro paese.

A partire infatti da domani, mercoledì sera, 24 aprile, e sino a tutto il 26, per tre giorni consecutivi, arriva al Cinema Teatro Carani, in anteprima assoluta per la nostra provincia, grazie all’accordo tra Comune e Cinema, la pellicola “No man’s land” (Terra di nessuno) del regista bosniaco Danis Tanovic, premio Oscar quale miglior film straniero 2002.

Un film importante dunque, proprio per l’attualità ( e lo stile rigoroso) dei contenuti dedicati all’ultimo, tragico conflitto della ex-Jugoslavia, conclusosi, soltanto 6 anni orsono.

Gli orari delle proiezioni al Carani sono i seguenti: 20.30 e 22.30 nei due giorni feriali (mercoledì e venerdì). Mentre Giovedì 25 aprile a partire dalle ore 16.30 e sino alle 22.30.

Giovedì 25 aprile, a partire dalla mattinata, è prevista la consueta giornata celebrativa che vedrà a partire dalla Messa in San Francesco in Rocca (alle ore 9.30), il corteo snodarsi per poi rientare alle ore 11.30 in Piazza Garibaldi per gli interventi.

Da segnalare, al cimitero vecchio, attorno alle ore 11.00 la scopertura ufficiale della nuova lapide ai Martiri di Montemolino.