Cadavere di un uomo ripescato nel Panaro

Il cadavere di un uomo, in avanzato stato di decomposizione, e’ stato ripescato nel pomeriggio dai vigili del fuoco nel fiume Panaro, a Magazzino di Savignano (Modena). Avvisati da un passante, che ha notato il corpo sulla sponda destra del fiume, sono intervenuti sul posto i Carabinieri di Savignano ed appunto i vigili del fuoco di
Vignola.

Il cadavere e’ stato trasportato all’ istituto di
medicina legale di Modena per l’ esame autoptico. Non e’ escluso dagli iniquirenti che possa trattarsi della salma di un veterinario della zona che scomparve da casa lo scorso 9 gennaio: la sua vettura venne ritrovata posteggiata vicino al
ponte di Marano, ma le ricerche dei sommozzatori che scandagliarono il letto del fiume, nei giorni immediatamente successivi, non avevano dato esito.