Rassegne: fino al 1 maggio campionaria a Modena

Si avvia alla conclusione con
numeri da record la 64/a edizione della Fiera Campionaria di
Modena.
Orari della rassegna: sabato o festivi 9,30-23,30, feriali:
17,30-23,30. Biglietto d’ ingresso: intero 8,00 euro, ridotto
militari e ragazzi dai 10 ai 14 anni 4,00 euro.


La formula della mostra-mercato, ove si possono confrontare
decine di offerte del prodotto che interessa, l’ ha resa –
notano gli organizzatori – particolarmente gradita al pubblico,
che ha riscoperto il gusto della contrattazione. Una visita alla
Fiera di Modena, ancora possibile fino all’ 1 maggio, offre un
percorso panoramico fra i prodotti più nuovi ed avanzati di
2500 imprese, di tutti i settori e di quelli legati alle radici
del made in Modena, che diverte e attira persone di ogni età,
con i gusti, le culture e le esigenze più disparate.
Tra le novità dell’ edizione 2002, una mostra dedicata a
Giuseppe Graziosi nel 60/o anniversario della morte. In
Fiera è inoltre allestita una mostra intitolata ‘Fotografia
come Arte’, curata da Franco Fontana, celebre artista modenese,
che propone le opere di alcuni autori modenesi e reggiani.
Per quanto riguarda gli espositori, 420 quest’anno, la Fiera di
Modena, come sempre, abbraccia diversi settori merceologici:
dall’ arredamento per interni agli arredi ed attrezzature per il
giardino, l’ arredo bagno, l’ attrezzatura per uffici.
Visitatissime anche la sezione dedicata all’ eno-gastronomia e
all’ alimentazione, e l’ ampia rassegna di automobili di nuova
produzione. Gli altri settori riguardano il campeggio, il vasto
mondo dei computer, gli elettrodomestici, le forniture per la
casa e per l’ industria, le macchine per il giardinaggio,
pavimenti e rivestimenti, sistemi di sicurezza, utensileria.
Tra le sezioni della 64/a Fiera di Modena, da segnalare poi
‘Tuttosposi’, una qualificata rassegna di tutto ciò che serve
per avvicinarsi al grande evento del matrimonio. Molta
curiosità hanno inoltre suscitato le Bici matte, con l’
esposizione di alcuni mezzi a due ruote davvero non comuni. In
mostra anche il cellulare visto attraverso gli antenati dei
modernissimi telefonini e 200 apparati telefonici che
documentano l’ evoluzione tecnologica della telefonia.
Altra novità di quest’ anno l’ allestimento di un Palatenda,
in fondo alla Galleria Centrale, che offre ai visitatori un
momento di svago con alcuni spettacoli quotidiani. Infine anche
la Fiera non poteva restare indifferente al cospetto del grande
momento che vive il calcio modenese. E’ infatti allestita una
mostra sulla Storia dei 90 anni del Modena Calcio, mentre alcuni
protagonisti della squadra canarina saranno ospiti in Fiera
nella serata di domani.