Concorso ippico internazionale ”Città di Modena”

Venerdì si alza il sipario sulla
sesta edizione del Concorso ippico internazionale Csi-A Città
di Modena, in programma dal 3 al 5 maggio come di consueto nel
parco ex ippodromo-Novi Sad. Il concorso è organizzato da Artec
in collaborazione con l’ amministrazione comunale.


Il ‘Città di Modena’ è stato inserito dalla Federazione sport equestri nella lista dei concorsi validi per la qualificazione ai mondiali del 2002 e ai campionati europei 2003. Come nelle precedenti edizioni il direttore di campo sarà Uliano Vezzani, modenese e animatore del concorso, che quest’
anno è stato prescelto anche come ‘chef de piste’ del concorso ippico internazionale ufficiale di Piazza di Siena, a Roma, che si terrà a fine maggio.
Il ‘firmamento’ degli iscritti all’ edizione 2002 del
concorso conferma la validità di una formula che continua a piacere ai cavalieri. I partecipanti sono complessivamente 160, in rappresentanza di 24 nazioni, con 300 cavalli. Molto ampio il
ventaglio degli atleti italiani; fra gli altri scenderanno in campo nel verde del parco cittadino Giuseppe Rolli, Arnaldo Bologni, Natale Chiaudani, Roberto Arioldi, Andrea Monti Riffeser, Alessia Marioni, Giorgio Nuti, Valerio Sozzi, Gianni Govoni, la star di casa. Di tutto rispetto anche l’ elenco degli stranieri. Ci saranno gli assi francesi Thierry Pomel e Michael Robert, lo svizzero Paul Estermann e il giapponese Taizo Sugitani. Le nazioni
rappresentate al concorso sono: Germania, Italia, Austria, Francia, Svezia, Bulgaria, Norvegia, Stati Uniti, Giappone, Olanda, Colombia, Finlandia, Belgio, Gran Bretagna, Francia, Spagna, Irlanda, Svizzera, Liechtenstein, Polonia, Croazia,
Slovacchia, San Marino e Nuova Zelanda. Il montepremi complessivo è di 75.000 euro, dei quali 23.000 destinati al Gran premio che si svolge domenica. Numerose le manifestazioni e le animazioni di contorno al concorso ippico. Intorno al campo ostacoli, infatti, troveranno posto anche 25 antiquari che daranno vita ad una mostra-mercato. Come sempre per i bambini ci sarà la ‘prova pony’ gratuita, che consentirà ai più piccoli di avvicinarsi per la prima volta al
mondo dei cavalli. Intorno al campo ostacoli anche giochi gonfiabili, un atelier di pittura, l’ angolo delle mountain bike. Domenica sono previste prove di agility dog.