Modena: fermato albanese che ha speronato vigile

E’ stato fermato stamane, nella zona di Castelvetro, l’albanese che ieri pomeriggio dopo una spericolata fuga in auto aveva speronato un agente della Polizia municipale in moto.

A fermare l’uomo, le cui iniziali sono G.N. di 19 anni, si è giunti dopo uno stretto lavoro di controlli effettuato congiuntamente dalla Polizia Municipale di Modena e dai Carabinieri di Castelvetro. Da subito dopo il drammatico inseguimento di ieri, le pattuglie avevano infatti continuato ad operare nella zona. Questa notte verso l’una la vettura usata per la fuga, una Peugeot, è stata ritrovata in un casolare della zona di Puianello. I controlli sono poi proseguiti presso alcune abitazioni dove l’uomo si pensava potesse trovare rifugio. Poi, stamani alle 11.30, i Carabinieri lo hanno individuato. Immediato è scattato il provvedimento di fermo con l’accusa di tentato omicidio e per altri reati. Il giovane albanese aveva già alcuni precedenti sempre legati al possesso di documenti falsi. Attualmente G.N. si trova nelle carceri di Sant’Anna in attesa dell’udienza di convalida.