Pallamano: fusione Rubiera-Modena, nasce Secchia

Due società storiche della pallamano italiana si fondono per creare un polo pallamanistico di assoluto rilievo. Si tratta della N.s.m. Rubiera (22 campionati in serie A1, 617 gare giocate, 3 finali scudetto ed una Coppa Italia vinta) e della Gammadue Modena (18 campionati di serie A1, una finale scudetto e 2 titoli nazionali juniores) dal prossimo campionato si uniscono in un’unica società chiamata Pallamano Secchia.

L’intenzione è quella di schierare le proprie formazioni in tutti i campionati federali (A1, A2 e B) più in quelli giovanili. La Pallamano Secchia cederà un titolo di A1 per acquistarne uno di A2 (forse quello del Formigine?). Presidente della società è stato nominato l’avvocato Federico Pozzi mentre Federico Malavasi, ex presidente del Modena, sarà direttore generale.