Pittori in mostra alla galleria d’arte moderna

Claudio Daolio e Giovanni Vallone apriranno domani la loro esposizione di sculture e dipinti alla galleria d’arte moderna di via Battisti a Sassuolo. Entrambi artisti di nome, con significative esperienze espositive e un lungo curriculum, sono già noti agli appassionati d’arte.

Claudio Daolio in realtà è noto anche per essere il fratello dello scomparso Augusto, leader dei Nomadi. ma in questa sede più che l’illustre parentela avrà rilevanza la sua indubbia capacità artistica.
Entrambi gli artisti sono iscritti al circolo Jacopo Cavedoni. Claudio Daolio, nato a Novellara nel 1938, dipinge dall’età di sette anni e in giovanissima età ha scoperto anche il suo amore per la scultura, che ha approfondito con corsi serali dal professor Mario Pavesi. Ha già partecipato a diverse collettive, a Novellara, Bagnolo in Piano. Coltiva la passione nella falegnameria. Giovanni Vallone è nato a Nardò (Lecce) nel 1957 e coltivare la sua passione artistica dall’età di 14 anni. La prima personale è alla galleria Carani nel 1990, poi ha partecipato a diversi concorsi.
Si dedica esclusivamente alla pittura, con uno stile impressionista. Ha animato anche diverse estemporanee in città ed è uno dei promotori della strada degli artisti (vicolo Conce) durante le Fiere d’ottobre a Sassuolo. L’inaugurazione della mostra è il 1 maggio, resterà aperta fino al 12, ogni giorno dalle 10 alle 12 e dalle 16 alle 19.