Reggio E.: gruista muore in un cantiere

Un operaio è morto stamattina in un infortunio sul lavoro in un cantiere della ferrovia ad Alta velocità di Villa Cella a Reggio Emilia.

La vittima, Giovanni Angelo Poli, 41 anni, originario di Matera e residente a Ravenna, è stato schiacciato da una gru che si è rovesciata per il cedimento del terreno. Poli lascia tre figli.