Modena: società di promozione del centro storico

Costituzione ufficiale, domani mercoledì 15 maggio, per la società di promozione del Centro storico. All’adempimento formale mancava solo il pronunciamento del Consiglio comunale che ieri, a larga maggioranza ha approvato la partecipazione del Comune alla nuova società.

Il provvedimento, illustrato in aula dall’assessore agli interventi economici, Ennio Cottafavi, ha raccolto i voti di tutti i gruppi di maggioranza e di Modena a Colori con l’astensione di Rc, Fi e An. Dunque, nessun pronunciamento contrario per quella che sarà la prima società di imprenditori nata per restituire al centro storico il proprio ruolo di luogo privilegiato per gli acquisti, le relazioni sociali, il tempo libero. Diversi sono i piani di azione in atto, ha detto Cottafavi – e i primi risultati di questo grande impegno a sostegno del cuore della città iniziano a farsi tangibili. La costituzione della società di promozione si inserisce in questo progetto. Abbiamo lavorato con tutti i principali protagonisti per realizzare una struttura che garantisca una regia unitaria e che sappia mobilitare risorse adeguate per una azione promozionale efficace e competitiva. Ennio Cottafavi si è poi soffermato sulla struttura della società, che avrà la maggioranza delle quote di proprietà degli operatori a cui di fatto spetteranno tutte le decisioni in merito alla promozione, alla realizzazione di eventi, iniziative, al marketing. Una società pensata come importante opportunità, che permette di avere eventi di grande qualità e impatto; di rendere competitivo il centro storico di Modena rispetto alle città limitrofe e ai centri commerciali extraurbani; di disporre di adeguate risorse per la promozione.