Pacifica la manifestazione di sabato contro Cpt

La manifestazione regionale di sabato prossimo, che si terrà in piazza Matteotti alle 15 a Modena, contro il centro di permanenza temporanea per clandestini in costruzione “sarà una iniziativa pacifica di comunicazione”.


Lo ha ribadito oggi, in una conferenza stampa, il Bologna social forum, che conta di portare alla manifestazione di sabato circa 1000 persone con un treno speciale in partenza dalla stazione ferroviaria bolognese alle 14. Domenico Mucignat, dei Disobbedienti del Teatro polivalente occupato di Bologna, ha annunciato che dal resto della regione dovrebbero muoversi alcune centinaia di altri Disobbedienti, che sommati alle circa 300 persone del Modena social forum, farebbero salire i partecipanti previsti dagli organizzatori alla manifestazione di sabato a circa 2000.
Oggi, con una assemblea in serata a Modena, il Msf dovrà decidere se accogliere o meno la richiesta avanzata dal Comitato per l’ordine pubblico e la sicurezza, di modificare il tragitto della manifestazione, già autorizzato dalla questura, per evitare il centro storico. Una richiesta conseguente alla minaccia di serrata avanzata dalle associazioni dei commercianti del centro storico modenese che temono incidenti tra polizia e manifestanti sabato pomeriggio.