Modena: incrocio via Emilia Est-tangenziale, novità

Un sottopassaggio eliminerà le code su tangenziale e via Emilia Est; una rotatoria alleggerirà la situazione traffico sempre tra tangenziale e Vignolese. I cantieri potrebbero essere già aperti entro fine anno.

L’annuncio l’ha dato ieri l’assessore alla viabilità Nerino Gallerani in occasione della presentazione della rassegna «Tunnel & perforazioni» in programma da domani alla Fiera. «Quel via Emilia-tangenziale è un problema urgente, la cui soluzione non può più essere rinviata. Il progetto è ormai in fase esecutiva, entro fine anno contiamo di partire con l’appalto e accantierare il tutto. Quanto ai costi, visto che l’Anas pare non essere sensibile, starà a noi e alla Provincia pagare il tutto: 14 miliardi di lire, 7 milioni di euro». Il progetto prevede una doppia rotatoria: la prima servirà via Emilia est e gli svincoli per raggiungere la tangenziale, mentre quest’ultima avrà via libera attraverso il sottopassaggio. La seconda, più piccola, sarà collocata sulla Vignolese, sempre all’incrocio con la tangenziale.