Modena: straziato da treno lungo la Milano-Bologna

Un metalmeccanico di 34 anni, A. A, residente in città, è morto straziato da un treno in transito sulla linea Milano-Bologna. L’incidente è avvenuto ieri all’1.30 di notte, all’altezza di via Nobili.

I macchinisti del convoglio hanno riferito di aver visto il giovane attraversare all’improvviso nel buio i binari e di non aver avuto il tempo di fermare il treno ed evitare l’ostacolo.
L’ipotesi più accreditata è quella del suicidio, ma non si esclude una disgrazia dovuta allo stato alterato del giovane. Vicino ai binari sono stati infatti trovate una siringa, una dose di droga e una lattina di birra vuota. Il pm ha disposto l’autopsia.