Modena: minorenne magrebino arrestato per spaccio

Ancora un arresto da parte della Polizia Municipale di Modena in piazza Cittadella. Ad essere arrestato è stato questa volta un quindicenne magrebino M. H che è finito nel carcere minorile di Bologna.

Nel corso dei controlli effettuati nell’ambito degli impegni assunti dall’Amministrazione Comunale con il “Contratto di sicurezza” sono continuati i servizi di prevenzione nelle zone di via Attiraglio e p.zza Cittadella. In quest’ultima zona, gli agenti di Viale Amendola hanno eseguito nel tardo pomeriggio di ieri l’ennesimo arresto di uno spacciatore extracomunitario di origine magrebina, recuperando 45 grammi di hascisc.
Lo spacciatore, che è entrato clandestinamente in Italia, è stato accompagnato al comando di viale Amendola ed identificato in M.H. di 15 anni. Al termine delle procedure di rito è stato accompagnato al Carcere minorile di Bologna. Come già sottolineato anche di recente la Polizia Municipale ha espresso preoccupazione per l’aumento consistente del numero di minori provenienti dai paesi del Nord Africa che vengono utilizzati dai loro connazionali per attività di spaccio.