Piper caduto su Appennino: identificato pilota

Il pilota deceduto nell’impatto del piper si chiamava Bruno Palazzini, 59 anni di Milano. Il suo corpo è stato recuperato poco dopo le 10 da un elicottero dei vigili del fuoco di Arezzo in località Val Mommio, sopra Fivizzano.

Con questo intervento si sono praticamente concluse le operazioni di soccorso scattate durante la notte e che hanno visto impegnate fino a questa mattina circa 40 persone di vari corpi, polizia, carabinieri, vigili del fuoco, 118 e soprattutto gli uomini del soccorso alpino e speleologico.
E proprio una squadra di quest’ultimo corpo è intervenuta con un elicottero nella zona dell’incidente recuperando i superstiti, uno ad uno, col verricello data l’impervietà della zona; gli uomini del soccorso alpino sono riusciti a individuare le persone con apparecchiature a raggi infrarossi.