Reggio E.: camionista muore in uno schianto

Nell’affrontare la curva, ha perso il controllo del suo camion ed è andato a sbattere contro le colonne di un ponte. Il conducente del mezzo, Graziano Righetti, camionista di 37enne originario di Sassuolo ma residente a Masone, è morto sul colpo.

L’incidente è avvenuto ieri pomeriggio poco dopo le 17.00, in prossimità dell’uscita 4 di viale Martiri di Piazza Tien An Men a Reggio. Alla guida di una cisterna carica di cemento, Graziano Righetti ha percorso un pezzo di tangenziale in direzione di Parma, poi ha svoltato verso Sesso. Dopo una decina di metri è andato a sbattere contro le tre colonne in cemento armato che sostengono il ponte dello svincolo. L’arrivo dei vigili del fuoco ha consentito di estrarre l’uomo, rimasto schiacciato nella cabina del mezzo. Per lui, però, non c’era più nulla da fare. L’autista, dipendente della ditta Carboni di Prato di Correggio, lascia la moglie e un figlio di 10 anni.