Tragedia Toano: forse è stato un infarto

Aldo Corda, il muratore 58enne di Manno di Toano (RE), morto sabato pomeriggio verso le 19.00, sarebbe spirato per una crisi cardiaca e non a causa della caduta successiva ad un litigio avvenuto con la convivente 61enne nella loro abitazione, sull’alta montagna reggiana.

L’autopsia ieri mattina sul corpo dell’uomo, secondo le prime indiscrezioni, avrebbe permesso di accertare che il cuore del muratore era gravemente malato. Da anni lo stesso Corda soffriva di disturbi cardiaci, molto gravi. Se tali indiscrezioni verranno confermate potrebbero portare ad un proscioglimento della convivente che è indagata per omicidio preterintenzionale.