Modena: travolto da Volante, appello a Ciampi

Un appello al Presidente della Repubblica Ciampi è stato presentato dal sindacato autonomo di Polizia Sap, per la vicenda dell’uomo ancora senza risarcimento dopo aver subito lesioni di carattere permanente a seguito di un incidente.

Il 5 luglio dello scorso anno, l’auto dell’uomo, 44enne rappresentante allora residente in provincia, venne travolta da una Volante della Polizia in largo Moro a Modena. L’appello a Ciampi fa riferimento alla vicenda del modenese ma anche a quella «di tanti poliziotti che, avendo subito analoghe lesioni di carattere permanente nello svolgimento del proprio lavoro, aspettano ancora una qualsiasi forma di risarcimento dall’amministrazione, sopportando come questo cittadino e i suoi familiari grandissimi disagi. Tanti sono i colleghi sulla sedia a rotelle e tante sono state le preghiere di intervento inascoltate e come rappresentanti degli interessi collettivi ci rendiamo perfettamente conto della tragedia che ha colpito il cittadino modenese. Solo in quest’ultimo contratto dopo battaglie e rivendicazioni sindacali è stata prevista una tutela assicurativa per la responsabilità civile per gli eventi non dolosi causati a terzi dal personale della Polizia». Sotto accusa quindi finisce il sistema secondo il quale il ministero dell’Interno gestisce le assicurazioni dei propri uomini e dei propri mezzi, che è un pò la battaglia che anima l’avvocato e la famiglia di F.P.