Ici: entro il 1° luglio va pagata prima rata

Scade il prossimo 1° luglio il termine ultimo per il pagamento della prima rata d’acconto dell’ICI, l’Imposta Comunale sugli Immobili per l’anno 2002. L’importo, pari al 50% dell’imposta dovuta, va calcolato in base alle aliquote e alle detrazioni dei dodici mesi dell’anno precedente.

Più precisamente, alla situazione patrimoniale dei primi sei mesi dell’anno 2002 si applicano le aliquote e le detrazioni previste per l’anno 2001. Pagamento dal 1° al 20 dicembre, per la restante parte a saldo dell’imposta dovuta per l’intero anno. Per chi, invece, vuole provvedere al versamento in un’unica soluzione va effettuato entro il 1° luglio e calcolato con le aliquote e le detrazioni in vigore nell’anno in corso. Il bollettino, precompilato nella parte che riguarda i dati del contribuente, viene inviato direttamente a casa. Non sarà così, invece, per i nuovi contribuenti che, come per tutti coloro che non lo avessero ricevuto, potranno trovarlo a partire dalla fine di maggio 2002 presso qualsiasi Ufficio Postale, presso gli sportelli di Uniriscossioni S.p.A., presso l’ufficio ICI e i punti informativi comunali. Chi e come e dove fare il pagamento Il pagamento dell’imposta spetta al proprietario dell’immobile o al titolare di diritto reale di usufrutto, uso o abitazione, enfiteusi, superficie, e al locatario finanziario. Per gli immobili posti nel Comune di Modena avviene a mezzo bollettino di conto corrente postale n.276410, intestato a Uniriscossioni S.p.A. – Modena – presso gli sportelli di Uniriscossioni S.p.A. oppure presso qualsiasi ufficio postale anche se posto fuori dal territorio comunale o, ancora, tramite bancomat presso le sedi bancarie abilitate e presso le postazioni comunali in via Santi, 40 e P.zza Grande, 16. Pagamento possibile anche tramite Internet con carta di credito oppure con addebito diretto sul c/c bancario mediante la procedura interbancaria RID sito: www.comune.modena.it/tributi/ici.