Sanità: parte in Emilia Romagna numero verde unico

Parte in Emilia Romagna il numero verde unico per la sanità regionale. Da venerdì prossimo
chiamando l’ 800-033-033 (dalle 8,30 alle 17,30 nei giorni feriali e dalle 8,30 alle 13 il sabato) i cittadini avranno informazioni dettagliate sui servizi che vengono forniti da oltre 35 mila punti di erogazione nel territorio della regione. Si tratta di 2.185 prestazioni/servizi (delle quali 1.967 di
diagnostica o specialistica).


Dall’ altra parte del filo risponderanno 14 operatori
sistemati in altrettante postazioni di un call center. Il numero verde regionale serve per facilitare i cittadini nell’ accesso ai servizi: cosa fare per accedere alle prestazioni (visite,analisi, tempi di attesa), quali documenti occorrono per cambiare o scegliere il medico, come si fa per ottenere l’ assistenza domiciliare o come avere una cartella
clinica. L’ obiettivo è fornire informazioni omogenee ed aggiornate per le 18 aziende sanitarie dell’ Emilia Romagna e per l’ Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna. Per le domande a cui il call center non fosse in grado di rispondere, gli operatori, sempre in modo gratuito, smisteranno la chiamata agli uffici per le relazioni con il pubblico (Urp) delle singole aziende. Alla base del nuovo servizio, al quale potranno telefonare anche i cittadini di altre regioni, c’è una banca dati informatica messa a disposizione della regione, alla quale hanno lavorato insieme tutte le asl dell’ Emilia Romagna
che verrà continuamente aggiornata per adeguarsi ai cambiamenti del servizio sanitario.