Specialistica sanitaria: abbreviare i tempi d’attesa

Servono nuove politiche d’intervento per ridurre le liste di attesa per prestazioni e visite specialistiche e decongestionare i pronto soccorsi. A chiederlo all’Usl è il Consiglio comunale di Modena che con un Ordine del giorno, invita l’Azienda sanitaria modenese a mettere in atto programmi e percorsi organizzativi all’altezza delle attese dei cittadini.

Il documento chiede poi una maggiore conoscenza e trasparenza sui percorsi e i tempi di attesa, ma soprattutto, invita il direttore generale dell’Ausl di Modena a riferire al Consiglio entro sei mesi e poi con frequenza annuale sulle azioni intraprese e sui risultati raggiunti.