I funerali di Walter Villa

Campioni di ieri e di oggi, amici, tifosi, sportivi, oltre ovviamente ai familiari piu’ stretti,
hanno affollato nel pomeriggio la chiesa parrocchiale di Castelnuovo Rangone, nel Modenese, per l’addio a Walter Villa, che e’ stato quattro volte campione mondiale di motociclismo, ed e’ morto nella notte di giovedì, stroncato da un attacco cardiaco a 59 anni.


Il funerale e’ stato celebrato da don Sergio Mantovani,
cappellano dei piloti: in chiesa, commossi, numerosi
protagonisti del motorismo italiano, fra cui i piloti Masetti,
Lusuardi, Cadalora. Corone e attestati di partecipazione sono
giunte da varie firme del motociclismo, come l’Harley Davidson e
l’ Agusta. All’ uscita dalla chiesa, il feretro e’ stato
salutato da un lungo applauso.
Villa conquisto’ il titolo mondiale per tre volte nella
classe 250 (nel 1974, 1975 e 1976), e per una volta anche nella
classe 350. Si aggiudico’ anche 9 titoli italiani. Da qualche
anno si era di nuovo dedicato a tempo pieno alla preparazione e
messa a punto di moto da competizione da utilizzare nelle
categorie propedeutiche.